A 159 anni dall’Unità. Buon compleanno, Italia!

Il 17 marzo di 159 anni fa nasceva l’Italia, non ancora adulta, piccola come una ragazzina. Fu dichiarato il Regno di Italia in questa data dell’anno 1861. La nostra penisola, che per centinaia di anni era stata divisa in vari regni e piccoli stati, ora poteva finalmente considerarsi una nazione. Non esistevano più i milanesi o i napoletani, non esistevano più tante popolazioni diverse, ma solo una: gli italiani.  Da più di un centinaio di anni, noi, popolo italiano, siamo uniti dalla nostra Bandiera, dal nostro inno, un canto di fedeltà verso la patria. Da più di cento anni, nei momenti di avversità ci riuniamo sotto il drappo e non ci perdiamo d’animo.

 Ora, in questo istante, il mondo soffre, soffre tanto per la sua negata libertà.

 Ora, nella criticità di questi interminabili giorni, 60 milioni di persone sono con il fiato sospeso, chiusi in casa ma speranzosi di vedere un vicino lieto fine.

 Ora, in questo momento, aspettiamo di poterci abbracciare di nuovo.

Ora, noi italiani siamo una famiglia, che prega e spera di poter tornare a cantare unita di nuovo sotto il Tricolore.

Maria Pina Mastroianni classe III A – Scuola Secondaria I grado- Caiazzo