La prima campanella ai tempi del Coronavirus

Il 24 settembre, per gli alunni  del comune di Ruviano   ed il  1°  Ottobre per quelli dei comuni di Piana di Monte Verna, di Caiazzo e di Castel Campagnano, è suonata la prima campanella del nuovo anno scolastico.

Un anno scolastico tanto atteso e desiderato da tutti, alunni, docenti e genitori, tutti ansiosi di ricominciare, di ritornare ad una sospirata “normalità”.

Il passato anno scolastico si era concluso con la DAD, che se da un lato ha consentito di non interrompere le attività didattiche e ha cercato di raggiungere il più possibile gli alunni nelle loro case, dall’altro non sempre è riuscita ad essere di supporto da un punto di vista umano.

Tutti emozionati per questo primo giorno di scuola, nonostante la necessità di dover rispettare le regole anti-COVID per contrastare la pandemia:  gli ingressi e le uscite scaglionate, l’uso delle mascherine, la distanza di sicurezza e l’igienizzazione costante delle mani. Ma l’importante è stato ritrovarsi, tutti insieme, nelle nostre aule, per iniziare una nuova avventura che ci porterà sicuramente a crescere, sia  individualmente che come comunità scolastica, sotto la guida materna e rassicurante  della nuova Dirigente scolastica, la dott.ssa Silvana Santagata, perché noi vogliamo ancora credere che, alla fine, …. “Andrà tutto bene!”