Questo sito rilascia cookies tecnici per consentirne il funzionamento, oltre a cookies, anche di terza parte, di 'analytics' per fare statistiche sul traffico ed attivare il miglioramento. Cliccando su "Conferma Scelte", acconsenti all’uso dei cookies qui sotto proposti o da te selezionati. Cliccando su "Accetta tutti i cookies" li abiliti tutti. Per saperne di più

Lezione concerto del chitarrista Daniele Aiello

Un piacevolissimo incontro musicale si è svolto nella mattinata di sabato 18 dicembre presso l’Aula Magna della Scuola Secondaria di I grado di Caiazzo che ha visto come protagonista Daniele Aiello, chitarrista di fama internazionale. All’evento hanno partecipato gli alunni strumentisti del corso ad indirizzo musicale, alcuni professori e i docenti di strumento, proff. Fernando Ciaramella, Alfonso Carullo, Antonella Pietrangiolillo, Guido Tazza. Il maestro ha espresso ai giovani studenti la sua idea e le tecniche del “fare musica” cercando soprattutto di trasmettere l’entusiasmo, la passione e la giovialità che tale illustre arte ha il potere di infondere. Il grande successo della lezione-concerto, che ci ha regalato un momento di agognato ritorno alla normalità, è stato favorito anche dal continuo feedback tra il musicista e i ragazzi. Un’esperienza davvero emozionante, resa ancora più viva dalle tante domande poste dai giovani musicisti al Maestro il quale ha eseguito brani famosissimi e sicuramente complessi evidenziando le meravigliose possibilità timbriche dello strumento.

Di seguito il repertorio eseguito:

Gaspar Sanz (1640-170)

Suite española

Espanoleta

Gallarda Y Villano

Danza de las hacas

Rujero Y Paradetas

Zarabanda al Ayre Espanol

Passacalle de la cavalleria de Napoles

Francisco Tarrega (1852-1909)

Capricho Arabe

Recuerdos de la Alambra

Luigi Legnani  (1790-1877)

4 Capricci

Isaac Albeniz (1852-1909)

Asturias

Joaquin Malats (1872-1912)

Serenada española

Joao Pernanbuco (1883- 1947)

Sons de Carillon

Conosciamo il Maestro

Daniele Aiello nasce a Piano di Sorrento nel 1992.

Figlio d’arte, il padre è violinista già all’orchestra del S. Carlo e poi docente al conservatorio di Salerno.
Inizia lo studio della chitarra classica sotto la guida del M° Armando D’Esposito.
In seguito, dopo la maturità scientifica, ha frequentato il Conservatorio di musica di Salerno dove ha concluso il biennio di specializzazione in chitarra classica col M° Senio Diaz laureandosi con il massimo dei voti, lode e menzione speciale.

Dal 2011 si perfeziona con il M° Edoardo Catemario.

Segue regolarmente i suoi corsi e masterclass a Napoli, Torrita di Siena, Cava de’ Tirreni, Taranto, Venezia e Milano.

Viene scelto come migliore allievo ed invitato ad esibirsi nel concerto finale delle sue masterclass in tutta Italia.

Forma con suo padre Maurizio Aiello un duo di chitarra e violino che svolge attività concertistica.
Ha vinto nel 2011 il Primo premio al Concorso Internazionale “Leopoldo Mugnone” (Caserta)
Nel 2012 e nel 2014 Primo classificato al Concorso Internazionale “Alirio Diaz” per giovani chitarristi (Roma).
Nel 2012 Primo Classificato Al Concorso internazionale “Luigi Denza” (Castellammare)
Nel 2015 Primo classificato al Concorso “Jacopo Napoli” ( Cava dè Tirreni).
Nel 2016 ha ottenuto una borsa di Studio offerta dalla “Fondazione Levi” presso il teatro “La Fenice” di Venezia.

Tra il 2014 e il 2016 ha collaborato con le orchestra da camera K.A.D.C.A., Orpheus e Harmonia International Chamber Orchestra in qualità di solista per una serie di concerti tenuti in Campania e nel Lazio.

Daniele è un musicista estremamente versatile, suona anche musica leggera e Jazz a cui si è avvicinato seguendo i corsi del M° Aldo Farias presso il C.F.M. di Napoli.

Video 1

Video 2

Video 3