Questo sito rilascia cookies tecnici per consentirne il funzionamento, oltre a cookies, anche di terza parte, di 'analytics' per fare statistiche sul traffico ed attivare il miglioramento. Cliccando su "Conferma Scelte", acconsenti all’uso dei cookies qui sotto proposti o da te selezionati. Cliccando su "Accetta tutti i cookies" li abiliti tutti. Per saperne di più

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

- Dalla scuola dell'Infanzia di Caiazzo
I bambini e le maestre della Scuola dell'Infanzia di Caiazzo,  venerdì 25 novembre, hanno realizzato un bellissimo fiore e indossato un fiochetto rosso per dire STOP alla violenza sulle donne.
Abbiamo deciso di affrontare questo tema con i nostri piccoli alunni, se pur in modo delicato, perché l'educazione al rispetto di genere e alla non violenza devono cominciare fin dalla prima infanzia.  
La Giornata internazionale contro la violenza sulle donne è una ricorrenza istituita dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite nel 1999.  L'Assemblea generale delle Nazioni Unite ha  designato il 25 novembre come data della ricorrenza e  invitanto i governi, le organizzazioni internazionali e le ONG ad organizzare in quel giorno attività volte a sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza di fermare la violenza contro le donne.
 
- Dal plesso di scuola Primaria di Castel Campagnano

Quest’anno in occasione del 25 Novembre “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne”, guidati dalla nostra insegnante, abbiamo fatto un’attività di ricerca e riflessione sul significato e l’importanza di questo argomento.  Per  prima cosa abbiamo conversato fra di noi interrogandoci sui vari aspetti della violenza contro le donne apportando ciascuno le proprie idee.

Abbiamo cercato di capire quali sono gli atteggiamenti positivi che possono contrastare questo fenomeno. Durante le ore di arte e Immagine, invece ci siamo impegnati a realizzare due cartelloni contro la violenza. In conclusione abbiamo ascoltato ed analizzato nel significato la canzone di Ermal Meta “ E’ vietato morire” proprio ispirata al tema sulle donne. Questa attività ci ha visti lavorare con interesse ed impegno, perché l’argomento è importante per il nostro futuro.

Castel Campagnano, classe V – Alunno: Musco Tommaso

Galleria di foto del plesso di Castel Campagnano