Auguri dalla Dirigente scolastica per la Santa Pasqua

                                                                                                                              CAIAZZO, 08 APRILE 2020

                                                                                                                          Ai DOCENTI

               Alle ALUNNE e agli ALUNNI

Ai GENITORI

Al PERSONALE AMMINISTRATIVO

Ai COLLABORATORI SCOLASTICI

Al CONSIGLIO DI ISTITUTO

LORO SEDI

Oggetto: Auguri

     Carissimi,

in questo momento difficile, per molti difficilissimo, desidero ardentemente farvi sentire la mia vicinanza ed il mio affetto e, contemporaneamente, desidero esprimere particolare gratitudine ai docenti impegnati, con grande senso di responsabilità e professionalità, a “fare scuola” “fuori dalla scuola”.

   Ringrazio il vice-preside per la preziosa collaborazione e per il lavoro che svolge, soprattutto, in questo momento di emergenza per la pandemia.

   Ringrazio la DSGA e tutto il personale ATA per il lavoro di squadra che stanno portando avanti, fronteggiando tante difficoltà nell’operare da remoto.

  Ringrazio il presidente ed i componenti del consiglio d' istituto, i genitori e gli alunni per la disponibilità e la fiducia, condizioni necessarie per mantenere un rapporto non solo emotivo con i docenti, ma anche formativo, efficace e costruttivo, tramite la didattica a distanza.

 Oggi più che mai, Dirigente, Docenti, Personale Amministrativo ed Ausiliario, Alunni e Famiglie devono essere uniti per andare avanti e per far sì che la nostra scuola continui ad essere presidio di formazione, di educazione, di legalità, di socialità e di democrazia per tutta la comunità scolastica .

  “Non ci sono più certezze” è una frase che abbiamo ascoltato spesso, ma ora che si approssima la SANTA PASQUA, che dà all’uomo credente e non credente un orizzonte nuovo, è una frase che dobbiamo mettere da parte.

  Cerchiamo di vivere questo momento difficile come una opportunità per abbattere ogni incomprensione, per far scoprire i veri valori, per rinsaldare i rapporti umani e per affrontare con coraggio quanto ancora manca nel cammino verso questo “nuovo giorno”, che tutti aspettiamo.  

  E’ così che dobbiamo vivere la PASQUA, come rinascita a nuova vita, gioia di affetti familiari, di amore, di pace, di condivisione e di solidarietà verso i più deboli.

  Nessuno si deve sentire solo: la scuola c’è e ci sarà sempre.

  UN ABBRACCIO CALOROSO A TUTTI E UNA BUONA E SANTA PASQUA IN SALUTE E FORZA DI SPIRITO. TANTI AUGURI!

LA DIRIGENTE SCOLASTICA

Prof.ssa Cecilia CUSANO

Firma autografa omessa ai sensi dell’art. 3 del D. Lgs. N. 39/1993