20 Novembre - Giornata mondiale dei diritti dell'Infanzia

- A tutta la comunità scolastica

Il giorno 20 Novembre si celebra, in tutto il mondo, la Giornata Internazionale dei diritti e doveri dell’Infanzia e dell’Adolescenza. La data ricorda il giorno in cui l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite adottò nel 1989 la Convenzione ONU sui diritti e doveri dell’Infanzia e dell’Adolescenza. La Convenzione ha avuto come scopo quello di garantire importanti diritti universalmente riconosciuti anche ai bambini sradicando l’idea del bambino come oggetto dedito esclusivamente a tutela e protezione. Nonostante però vi sia un generale consenso sull’importanza dei diritti dei bambini, ancora oggi molti di essi sono vittime di violenze. A ciò si aggiunge la pandemia COVID – 19 che sta avendo un impatto enorme sui diritti dei bambini di tutto il mondo. Il virus infatti, sta minando il futuro dei bambini mettendo in difficoltà in primis quelle famiglie che stanno già lottando per sopravvivere. A questo punto diventa doveroso impegnarci per far diventare “grande” quel piccolo uomo che vediamo formarsi davanti a noi, salvaguardandolo e dandogli la possibilità di avvalersi dei suoi diritti e dei suoi doveri.

Chiedo un luogo sicuro dove poter giocare, chiedo un sorriso di chi sa amare

chiedo un papà che mi abbracci forte, chiedo un bacio e una carezza di mamma.

Io chiedo il diritto di essere bambino, di essere speranza di un mondo migliore

Chiedo di poter crescere come persona.

Sarà che posso contare su di te? Chiedo una scuola dove posso imparare,

Chiedo il diritto di avere la mia famiglia, chiedo di poter vivere felice,

Chiedo la gioia che nasce dalla pace.

Chiedo il diritto di avere un pane, chiedo una mano che mi indichi il cammino.

Non sapremo mai quanto bene può fare un semplice sorriso.

(Madre Teresa di Calcutta)